Etichetta: sonno

Guida alla vita sana 2020/2021

Guida alla vita sana 2020/2021

È stata pubblicata dal "Department of Nutrition at the Harvard T.H. Chan School of Public Health" una guida alla vita sana 2020/2021. Ad oggi la pandemia da COVID-19 continua a influenzare quasi ogni aspetto della nostra vita. Per molti, questa crisi sanitaria ha creato una serie di impatti unici e individuali, inclusi problemi di accesso al cibo, interruzioni del reddito e sofferenza emotiva. Sebbene non ci siano prove concrete riguardo a fattori dietetici specifici che possono ridurre il rischio di COVID-19, sappiamo che mantenere uno stile di vita sano è fondamentale per mantenere forte il nostro sistema immunitario. Al di là dell'immunità, la ricerca ha dimostrato che le persone che seguono cinque abitudini chiave - seguire una dieta sana, fare esercizio fisico regolarmente, mantenere un peso corporeo sano, non bere troppo alcol e non fumare - vivono più di un decennio in più rispetto a coloro che non lo fanno. Inoltre, il mantenimento di queste pratiche potrebbe non solo aiutarci a vivere più a lungo, ma anche meglio. È stato scoperto che gli adulti che seguono queste cinque abitudini chiave nella mezza età vivono più anni liberi da malattie croniche tra cui diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari e cancro. Leggi di più

Sonno, metabolismo e menopausa

Sonno, metabolismo e menopausa

Il sonno, in quanto comportamento essenziale per la sopravvivenza, è necessario quanto il cibo e l'acqua. Alla fine degli anni ’70, il ricercatore Allan Rechtschaffen affermò:“Se il sonno non avesse una funzione per la sopravvivenza, allora sarebbe il più grande errore commesso dall’evoluzione”. Leggi di più

Caffeina e sonno

Caffeina e sonno

La caffeina (in particolare sotto forma di caffè) è uno degli stimolanti più consumati al mondo: quasi ogni giorno il 90% degli americani adulti consuma bevande contenenti caffeina. Ci sono sia prove sostanziali che il consumo di caffeina migliora determinate prestazioni, e sia che l'astinenza da caffeina porta a deficit tanto a livello individuale (processi cognitivi, emotivi e comportamentali) quanto a livello sociale (es. aumento degli infortuni sul lavoro). Leggi di più

Sonno e Ipercolesterolemia

Sonno e Ipercolesterolemia

Una relazione alquanto particolare … dalla ricerca arriva invece la conferma che la quantità e la qualità del nostro sonno possono influenzare i sistemi di trasporto del colesterolo. Questo unito al fatto che la deprivazione di sonno è causa di una attivazione dei meccanismi dell’infiammazione serve a spiegare l’aumentato rischio di eventi cardiovascolari nei soggetti, definiti nottambuli. Leggi di più