Etichetta: attività fisica

Obesità e sovrappeso: quali interventi per ridurre l’epidemia?

Obesità e sovrappeso: quali interventi per ridurre l’epidemia?

L'obesità a livello mondiale è pressoché triplicata dal 1975. Nel 2016, come riferito dalla World Health Organization (WHO), il 39% degli adulti di età pari o superiore a 18 anni era in sovrappeso ed il 13% era obeso. La prevalenza di sovrappeso e obesità tra i bambini e gli adolescenti di età compresa tra 5 e 19 anni è aumentata drammaticamente da appena il 4% nel 1975 a poco più del 18% nel 2016. L'aumento è avvenuto in modo simile sia tra i ragazzi che tra le ragazze, infatti nel 2016 il 18% delle ragazze e 19% dei ragazzi erano in sovrappeso. Sovrappeso e obesità sono collegati a più morti nel mondo rispetto al sottopeso. A livello globale ci sono più persone obese che sottopeso e questo si verifica in ogni regione del Mondo, fatte eccezione in parti dell'Africa subsahariana e dell'Asia. Guardando a questi numeri quello che è fondamentale ricordare, però, è che l’obesità è prevenibile. Leggi di più

Guida alla vita sana 2020/2021

Guida alla vita sana 2020/2021

È stata pubblicata dal "Department of Nutrition at the Harvard T.H. Chan School of Public Health" una guida alla vita sana 2020/2021. Ad oggi la pandemia da COVID-19 continua a influenzare quasi ogni aspetto della nostra vita. Per molti, questa crisi sanitaria ha creato una serie di impatti unici e individuali, inclusi problemi di accesso al cibo, interruzioni del reddito e sofferenza emotiva. Sebbene non ci siano prove concrete riguardo a fattori dietetici specifici che possono ridurre il rischio di COVID-19, sappiamo che mantenere uno stile di vita sano è fondamentale per mantenere forte il nostro sistema immunitario. Al di là dell'immunità, la ricerca ha dimostrato che le persone che seguono cinque abitudini chiave - seguire una dieta sana, fare esercizio fisico regolarmente, mantenere un peso corporeo sano, non bere troppo alcol e non fumare - vivono più di un decennio in più rispetto a coloro che non lo fanno. Inoltre, il mantenimento di queste pratiche potrebbe non solo aiutarci a vivere più a lungo, ma anche meglio. È stato scoperto che gli adulti che seguono queste cinque abitudini chiave nella mezza età vivono più anni liberi da malattie croniche tra cui diabete di tipo 2, malattie cardiovascolari e cancro. Leggi di più

Terapia medica nutrizionale nel diabete mellito tipo 2

Terapia medica nutrizionale nel diabete mellito tipo 2

Il diabete mellito con le sue complicanze sta assumendo una rilevanza sempre maggiore, al punto che a livello mondiale si parla di epidemia. La diffusione del diabete in Italia è quasi raddoppiata in trent’anni (dati ISTAT): ciò è dovuto sia all’invecchiamento della popolazione che ad altri fattori (obesità e sedentarietà), nonché all’anticipazione delle diagnosi (che portano in evidenza casi prima sconosciuti) e all’aumento della sopravvivenza dei malati di diabete. Leggi di più

In gravidanza: cosa mangiare e quanto

In gravidanza: cosa mangiare e quanto

La nutrizione nel corso della gravidanza è di fondamentale importanza sia per il decorso che per il buon esito della gravidanza stessa. Le donne vanno sensibilizzate, ancor prima del concepimento, a raggiungere e mantenere un indice di massa corporea (IMC) nella norma, infatti uno stato nutrizionale adeguato della madre, anche prima dell’inizio della gravidanza, e una corretta alimentazione durante la gestazione  sono essenziali per la prevenzione di gran parte delle patologie materno-fetali. Leggi di più