Etichetta: dottoressa Stefania De chiara

Lattoferrina e Covid 19

Lattoferrina e Covid 19

L'epidemia di coronavirus 2019 (COVID-19) è esplosa nella città cinese di Wuhan alla fine del 2019, e in brevissimo tempo si è trasformata in una pandemia che ha colpito centinaia di migliaia di persone. Gli attuali metodi di controllo e di gestione  sono limitati solo al contenimento pubblico e alle misure di igiene personale, mentre non esistono ancora trattamenti antivirali consolidati e la maggior parte dei vaccini è ancora nella fase pre-clinica. Leggi di più

Covid-19 e alimentazione: aggiornamenti

Covid-19 e alimentazione: aggiornamenti

Il COVID-19 è una malattia respiratoria causata dal nuovo coronavirus, SARS-CoV-2, che ha raggiunto lo stato di pandemia. Mentre COVID-19 colpisce indiscriminatamente tutta la popolazione, la patologia e la mortalità gravi sono sproporzionatamente più alte negli anziani, nelle minoranze sottorappresentate (neri / afroamericani e latini) e/o in individui con comorbidità sottostanti. L'obesità e il diabete di tipo 2, due importanti fattori di rischio per COVID-19 grave, possono essere alla base della disparità di reattività alla malattia osservata in queste popolazioni. Leggi di più

Alghe marine

Alghe marine

Gli organismi marini sono stati considerati una potenziale fonte di composti bioattivi con attività anti-obesità. La maggior parte di tali composti è prodotta da alghe marine, in particolare le alghe brune. I composti algali che hanno dimostrato di avere potenziali attività anti-obesità includono fucoxantina, fluorotannina, fucoidano e alginati. In questo articolo viene analizzato il ruolo possibile che le alghe e i loro derivati possano avere nella gestione dell’obesità. Leggi di più

Additivi alimentari e intolleranze

Additivi alimentari e intolleranze

Additivi alimentari? Le recenti linee guida sulle allergie alimentari dell'Accademia Europea di Allergia e Immunologia Clinica forniscono chiari consigli su come diagnosticare un'allergia alimentare immuno-mediata (nel caso specifico IgE mediata). Tuttavia, le reazioni agli alimenti non immuno mediate non vengono prese in considerazione. Leggi di più